Viaggi a piedi: il piacere di scoprire il mondo a passo lento

Se sei capitato su questo articolo è perché probabilmente sei un amante della natura, proprio come noi. Una cosa che ci piace proprio fare durante i nostri viaggi è proprio camminare, senza fretta, nell’ambiente che ci circonda. Le vacanze trekking sono infatti le nostre preferite, perché ci permettono di vivere un rapporto diverso con la destinazione.

Trascorrere le vacanze camminando è uno dei migliori modi che conosciamo per ricaricarci di energia buona, quella che proviene direttamente da Madre Natura, che ci dà la giusta carica e che amiamo condividere con i nostri compagni di escursione, pedine vincenti dei nostri viaggi esperienziali.

Ti sarai probabilmente accorto del fiorire di numerosi trekking organizzati nell’ultimo periodo, e noi crediamo che questa sia proprio la risposta ad un bisogno di un maggiore contatto con la natura, dalla quale a volte siamo alienati durante la nostra routine quotidiana.

Niente di meglio quindi di incamminarsi, studiando prima gli itinerari dei viaggi a piedi che stiamo per affrontare, per ritrovare la nostra dimensione più autentica e magari incontrare, strada facendo, nuovi amici.

L’importante è fare attenzione ai percorsi, al loro grado di difficoltà, preferendo quelli per cui sei preparato e allenato, soprattutto se parti da solo. Oggi ne esistono davvero per ogni livello di preparazione fisica e non sarà difficile trovare qualcosa di adatto a te, che ti appaghi sia dal punto di vista fisico che da quello emotivo, regalandoti sensazioni ed suggestioni irripetibili. Le due variabili che dovresti considerare in ogni viaggio a piedi sono la distanza ed il dislivello.

Viaggi a piedi in Italia

La grande varietà di paesaggi e ambienti che offre l’intera penisola, la rendono una meta ideale per il turismo a piedi! Dalle Alpi agli Appennini passando per isole, laghi, altipiani e pianure: in Italia abbiamo un concentrato di bellezza che aspetta solo te ed i tuoi scarponcini, per farti conoscere paesaggi talmente belli che forse non avresti pensato di avere così vicini a casa. Ti riporto qui di seguito alcuni degli itinerari che noi abbiamo amato maggiormente:

  • Viaggi a piedi alle Eolie: una meta che, se affrontata zaino in spalla, è tutto meno che riposante. Ma l’incredibile bellezza di questi paesaggi che ammaliano ed invitano a ritrovarsi a tu per tu con il proprio ‘essere’ più autentico, ti ripagheranno di tutta la fatica. Chiudi gli occhi ed immagina di passeggiare sotto un cielo stellato che, nelle calde notti di tarda primavera, illumina anche le isole più lontane mentre una leggera brezza ti accompagna verso la notte. Non ti sembra di stare già meglio? Le isole regalano sempre grandi emozioni, e le Eolie come anche il trekking a Pantelleria sono esperienze che ti lasciano un segno e ti fanno venire la voglia, quando parti, di ritornarci il prima possibile!
  • Viaggi a piedi in Toscana: le isole, come abbiamo detto, ci piacciono davvero tanto e infatti anche il trekking all’isola del Giglio è uno di quelli che ci piace riproporre, anche in stagioni diverse, per assaporarne ogni piccola sfumatura, in una realtà vera ed autentica, lontana dalla calca estiva che affolla le sue piccole spiagge. Qui puoi camminare nel bel mezzo di una foresta, circondato da ciclamini selvatici che colorano il sottobosco, ammirando accanto a te un mare azzurro che ti invita a fare un tuffo (… noi ce lo siamo concesse sia in primavera che in estate: l’acqua era una meraviglia!).
  • Viaggi a piedi in Lazio: nella zona dell’alto Lazio esiste un posto meraviglioso dove trascorrere un weekend letteralmente ‘da favola’, tra antiche fortezze e boschi millenari come il bosco del Sasseto, patrimonio naturale poco conosciuto ma di immenso valore, da conoscere e imparare a preservare!
  • Viaggi a piedi nelle Dolomiti: questa zona montana spesso non ha bisogno di presentazioni! Patrimonio tutelato dall’UNESCO, dove la terra incontra il cielo in un ambiente in cui le valli rincorrono le cime e la neve si scioglie al sole. Che tu scelga l’estate, l’inverno o le mezze stagioni per il tuo trekking nelle Dolomiti, puoi stare certo che è comunque la stagione ideale.
  • Viaggi a piedi in Liguria: con le sue Cinque Terre sa regalare percorsi trekking emozionanti, in un’alternarsi di paesaggi e scorci differenti e tutti unici. Il Sentiero Azzurro è probabilmente il sentiero più conosciuto e frequentato, di cui potresti aver già sentito parlare. Ma anche le vie di collegamento tra colline e borghi hanno un fascino particolare che merita di essere scoperto, passo dopo passo

Viaggi a piedi in Europa e nel mondo

A volte a noi succede di avere proprio bisogno di cambiare aria, cambiare paesaggi e cammini… succede anche a te? Fortunatamente la cultura dei viaggi a piedi si sta sempre più diffondendo, sia in Europa che nel resto del mondo e quindi con un po’ di organizzazione ci si può spostare senza problemi, per scoprire orizzonti diversi e affascinanti.

  • Viaggi a piedi in Giordania: una meta che sta diventando sempre più conosciuta ed ambita. Un luogo dove oriente ed occidente, da millenni, si incontrano e si abbracciano. Uno dei trekking in Giordania più famosi, che merita di essere percorso almeno una volta nella vita, è il Jordan Trail che attraversa il Paese e ti porta alla scoperta delle antiche vie carovaniere che permettevano i commerci nei secoli scorsi.
  • Viaggi in Lapponia: non farti ingannare dal nome! Non si tratta, come potresti pensare, di una meta prettamente invernale, anzi! In questa zona che sconfina su tre nazioni, Norvegia, Svezia e Finlandia, puoi trovare paesaggi incontaminati ed aria purissima. I sentieri, che si snodano tra antiche foreste ed ampie vallate, hanno un fascino ancestrale. I trekking in Lapponia ti permettono di entrare in contatto profondo con la natura, la stessa che con cui viveva in simbiosi il popolo Sami e di cui puoi trovare ancora oggi traccia nelle kote, le antiche tende che servivano per riscaldarsi e cucinare qualcosa. Le puoi trovare bel mezzo del bosco, pronte ad accoglierti davanti ad un caldo e scoppiettante fuoco che invita alla condivisione!
  • Viaggi a piedi in Spagna: solitamente quando si parla di cammini in Spagna, si pensa immediatamente al Cammino di Santiago. Non fermarti a questo e cerca anche oltre… Noi per esempio consigliamo il Cammino dei Fari in Galizia, che ti permetterà di visitare la costa nord-occidentale della Spagna, con le sue coste frastagliate ed i suoi incredibili tramonti sull’oceano, in cui perdersi con lo sguardo… e con la mente!
  • Viaggi a piedi in Islanda: un’altra meta dal fascino naturalistico senza tempo. Un’isola che ha conservato molto del suo fascino originale, dove percorrere chilometri in mezzo al nulla e poi ritrovarti, per esempio, davanti ad una sorgente calda in cui immergerti per una coccola durante il cammino. Il trekking in Islanda è, con buona probabilità, una delle esperienze più appaganti che puoi provare se sei un’amante dei viaggi a piedi. Il nostro consiglio è quello di seguire anche l’itinerario del famoso Golden Circle e poi lasciarti trasportare solo dalle tue emozioni lungo i sentieri che si diramano da questo itinerario più turistico.
  • Viaggi a piedi in Portogallo: anche il Portogallo, con il suo Cammino dei pescatori, ha individuato un itinerario costiero davvero mozzafiato. Prova ad immaginare di camminare a ridosso di altissime scogliere per scendere lungo la spiaggia e poi risalire più in alto, in un paesaggio in continuo mutamento dove solo l’oceano, il suo profumo, il suo colore e la sua suadente melodia, rimangono un punto fermo.

Perché partire con un viaggio a piedi di gruppo?

Questa è probabilmente la domanda che ci sentiamo porre più spesso. Il cammino a piedi, infatti, viene spesso percepito come ‘migliore’ se fatto in solitaria.

Noi non siamo di quest’idea, anzi! Crediamo che condividere la fatica, ma anche la meraviglia, con dei compagni di escursione sia il massimo. In queste situazioni in cui usciamo dalla nostra comfort zone siamo infatti più veri ed autentici… e quale momento migliore, se non questo, per trovare dei nuovi amici per stabilire legami che restano nel tempo?

Vuoi seguirci in uno dei nostri viaggi per scoprire il mondo con un’esperienza autentica? Contattaci e per noi sarà un piacere conoscerti e disegnare insieme a te l’itinerario del tuo prossimo viaggio!