Storia, gusto e tradizione si incontrano: le birre belghe d’abbazia

(Belgio)

Se quando viaggi, come noi, ami scoprire anche i sapori della terra che stai visitando, questo articolo è fatto proprio per te!

In queste righe vorrei farti scoprire una tradizione secolare belga, fatta di continua ricerca dei migliori ingredienti che la terra ci dona e delle giuste miscele, per creare dei capolavori ambrati dal sapore inconfondibile: le birre belghe d’abbazia.

L’importanza della birra nel Medioevo

Nel Medioevo la birra era considerata un vero e proprio alimento ed era il perfetto connubio tra la necessità di nutrire in maniera sostanziosa e quella di avere un costo contenuto.

La birra. Infatti, condivide con il pane diversi ingredienti, ma ha un costo decisamente inferiore essendo costituita per oltre il 90% di acqua. Inoltre, la scoperta delle proprietà antisettiche del luppolo, ha permesso anche a chi abitava in zone dove l’acqua era stagnante e paludosa, di assumere costantemente liquidi in maniera salubre. Una necessità da non sottovalutare considerate le già scarse condizioni igieniche dell’epoca, non trovi?

Perché i monasteri producevano birra?

Questa è stata la prima domanda che mi è venuta in mente quando mi sono avvicinata per la prima volta al mondo delle birre monastiche. Mi chiedevo cosa avessero in comune dei monaci, dalla vita sobria e di certo non dedita ai piaceri della vita, con la produzione di una bevanda alcolica. Ti sei chiesto la stessa cosa, vero?

In passato gli edifici monastici avevano dei costi di manutenzione molto importanti e spesso necessitavano di ristrutturazioni o ampliamenti. La produzione e la successiva vendita di birra erano quindi un buon modo per dare ossigeno alle casse del monastero.

Solitamente i monaci producevano 4 tipi di birra: una acida, con pochi gradi, destinata al consumo dei monaci stessi. Una un po’ più nutriente e gustosa, per accogliere i pellegrini e rinfrancare loro corpo e spirito. Una più corposa riservata all’abate o al priore. Una speciale per il vescovo, il cardinale oppure per il signorotto del paese in cui si trovava il monastero.

E, nonostante sia vero che esisteva anche una produzione di birra domestica, trattandosi comunque di una bevanda composta da ingredienti facilmente reperibili anche dalla gente del popolo, la birra monastica ha da sempre avuto una marcia in più. Questo perché i monaci la producevano in maniera empirica, annotando su carta ogni singolo passaggio con una minuziosità tale da creare dei veri e propri ricettari, giunti fino ai nostri giorni. Birra dopo birra, ricetta dopo ricetta, la tecnica si è sempre più affinata con il passare dei secoli, e dei monaci.

Il risultato di questa laboriosità è un prodotto genuino dalle qualità eccellenti: non puoi non perderti nella loro armonia di gusti, colori e profumi, sin dal primo sorso.

I birrifici-monastero oggi

Se ti ho incuriosito nelle righe che hai letto sopra, potresti essere felice di sapere che al giorno d’oggi, in Belgio, esistono ancora 6 birrifici-monastero che conservano gelosamente le ricette tramandate nei secoli scorsi dai monaci.

Si tratta delle abbazie di Rochefort, Orval, Chimay, Westvleteren, Westmall e Achel. Ognuna di queste piccole realtà, produce delle delizie che non puoi non assaggiare se ti trovi in zona. Se invece sei proprio un appassionato di birra e desideri conoscerne ogni segreto, puoi pensare ad un vero e proprio itinerario in auto per andare a visitare ogni stabilimento. Noleggiando un’auto e tenendo come punto d’appoggio la capitale, Bruxelles, puoi fare una vera e propria full immersion in questo mondo fatto di ingredienti semplici e lavorazioni particolari. Ogni monastero propone infatti delle birre differenti dagli altri, sia in termini di gusto che di gradazione alcolica. Dalle birre rosse e più amare, a quelle brune e fruttate, passando attraverso le chiare e schiumose, sarà un itinerario frizzante all’insegna del gusto e della tradizione… Insomma, ce n’è proprio per tutti i gusti e nessuno resterà deluso!

Sei già pronto per partire? Contattaci e per noi sarà un piacere aiutarti ad organizzare al meglio il tuo itinerario tra le birre belghe d’abbazia!

Vuoi avere qualche informazione sul tour alla scoperta delle birre d’abbazia?

Contattaci, compilando questo modulo, saremo felici di conoscerti e creare, senza impegno, un itinerario in base ai tuoi interessi, alle tue esigenze e a ciò che più desideri vivere in questa vacanza!